FISIOESTETICA / FISIOTERAPIA DERMATO FUNZIONALE: RADIOFREQUENZA – A COSA SERVE?

Share on facebook
Share on linkedin
Share on telegram
Share on twitter
Share on whatsapp

La lotta all’Invecchiamento Cutaneo e agli Inestetismi della pelle sono una costante nella società in cui viviamo. L’ultima tendenza in fatto di estetica è la FisioEstetica o Fisioterapia Dermato Funzionale, ossia la scienza che tratta gli inestetismi con i mezzi propri della Fisioterapia, tra cui la famosa Radiofrequenza.

La FisioEstetica utilizza dispositivi medicali all’avanguardia dotati di manipoli che generano onde elettromagnetiche che attraversano l’epidermide e raggiungono i tessuti sottostanti emettendo calore endogeno(tra i 35°C e i 60°C) che stimola la produzione di nuovo collagene da parte dei fibroblasti oltre che maggior afflusso di sangue. Il trattamento è assolutamente piacevole e dona un gran senso di relax.

DIFFERENZA TRA RADIOFREQUENZA ESTETICA E MEDICALE

La radiofrequenza può essere effettuata sia nei centri estetici che nei centri di fisioterapia/medici, ma con grosse differenze in Potenza e Frequenza (e quindi differenti risultati):

  • RADIOFREQUENZA CENTRI ESTETICI: le frequenze utilizzate nei centri estetici non possono superare i 40W di potenza e utilizzano normalmente frequenze di 1,5 Mhz, sprigionano un’energia inferiore, rispetto ai macchinari utilizzati in ambito sanitario, ottenendo quindi un’efficacia ridotta e con effetti poco duraturi nel tempo
  • RADIOFREQUENZA CENTRI DI FISIOTERAPIA/MEDICI: le potenze e le frequenze in questo caso possono essere ottimali e producono onde radio più intense in grado di produrre risultati più consistenti e duraturi nel tempo.

QUANDO è INDICATA LA RADIOFREQUENZA?

La radiofrequenza è uno strumento per la cura degli inestetismi sia del corpo che del viso. È in grado, infatti, di stimolare i naturali processi enzimatici ed il microcircolo, andando quindi a migliorare condizioni estetiche quali:

  • Ipotono e lassità cutanea
  • Rughe
  • Cellulite
  • Smagliature
  • Cuscinetti di adipe localizzato
  • Colorito spento della pelle
  • Linee d’espressione
  • Produzione di sebo
  • Macchie della pelle
  • Occhiaie
  • Borse
  • Edemi dovuti a rinoplastica e liposuzioni

Inoltre, la radiofrequenza si è rivelata utile anche nel trattamento del dolore cronico.

CONTROINDICAZIONI

La Radiofrequenza, pur essendo un trattamento non invasivo e assolutamente indolore, è sconsigliata a pazienti che hanno:

  • Infezioni locali
  • Gravidanza e allattamento in atto
  • Peacemaker
  • Cardiopatie o aritmie cardiache
  • Tumore in att
  • Malattie auto-immuni
  • Epilessia
  • Ferite non completamente rimarginate
  • Eventuale sensazione di dolore-bruciore
  • Presenza di deficit di sensibilità
  • Coagulopatia e tromboflebiti in atto
  • Neurostimolatori impiantati transcutanei
  • Epifisi in crescita

Se vuoi saperne di più puoi approfondire QUI o chiamare lo Studio FisioClub al 388 8965649 !!

HOME

HOME

STUDIO
FISIOCLUB

STUDIO
FISIOCLUB

TEAM

TEAM

SERVIZI
-
PERCORSI DI CURA

SERVIZI
-
PERCORSI DI CURA

BLOG

BLOG

CONTATTI

CONTATTI